Il Giangio

Un profumo fresco e fruttato, con sentori di mandorla e di fiori di sambuco. Un sapore di buona stoffa con retrogusto gradevole e pulito in cui si colgono note di frutta estiva e di mandorlo.

Buon aperitivo, specie per chi ama il sapore asciutto. In tavola accompagna bene minestre e primi piatti saporiti, risotti, pesci, crostacei e carni bianche grigliate.