Amarone della Valpolicella Docg



Amarone non sta per grande amaro. Sta per grande vino. Dalla forza memorabile. Quella evocativa di un territorio, la Valpolicella, con le sue colline che circondano Verona. E quella verbale. Perché é nella radice "am" che, per le lingue più antiche, sta il concetto di forza, energia. Come quella di questo vino, che ti prende per mano e non ti lascia. I grappoli, vendemmiati piuttosto tardivamente, in leggera sovramaturazione, sono posti in ambienti bene arieggiati ed asciutti all'appassimento in plateau per circa 120 giorni, fino alla fine di febbraio. La vinificazione, preceduta da 7-8 giorni di premacerazione delle bucce del mosto, si svolge a freddo e perciò é lentissima: dura più di un mese. La maturazione avviene in botti da 30 ettolitri di rovere di Slavonia. L'Amarone vi soggiorna per due anni seguiti da ulteriori sei mesi di affinamento in vetro. Il risultato é un vino rosso granato dai brillanti riflessi. Ampio, con sentori di frutti di bosco e prugna secca, e note balsamiche di notevole persistenza. Maestoso ma senza prepotenza, vellutato, con fragranti note aromatiche.

 

CLASSIFICAZIONE

DOCG

 

FORMATI DISPONIBILI

750 ml - 1500 ml

 

TEMPERATURA DI SERVIZIO

Intorno ai 17 - 18° C, stappando la bottiglia al momento.